+39 348 9983871

La prima sala stabile della Canzone Napoletana

Napulitanata è la prima sala stabile della Canzone Napoletana, a Napoli (in Piazza Museo Nazionale 10, 11), che si occupa esclusivamente della promozione e della valorizzazione della Canzone Napoletana, dove napoletani e soprattutto turisti possono entrare in contatto con il Patrimonio musicale locale.
Dopo due anni dall’apertura, nell’aprile del 2017 (dal recupero di un vecchio deposito di tassametri del Comune di Napoli), Napulitanata si è affermata come realtà culturale e turistica della città, ospitando circa 12mila visitatori e puntando non sulla spettacolarizzazione delle esibizioni a fini esclusivamente commerciali, ma portando avanti un attento lavoro di ricerca sul repertorio, in collaborazione tra l’altro con il Centro Studi Canzone Napoletana della Federico II di Napoli e con altre istituzioni pubbliche e private che si occupano del tema. 

Rispondiamo dunque al secolare paradosso per cui a Napoli non esiste un luogo dove ascoltare musica napoletana, uno stabile della Canzone Napoletana. Ormai più che un paradosso è diventato un luogo comune da sfatare; direbbe il Gennaro Esposito di turno: “Ma come può essere che con tutti quei turisti e con le navi da crociera, a Napoli non c’è un posto dove sentire le canzoni napoletane?”

Caro Gennaro Esposito, vienici a trovare o, semplicemente, fai una semplice ricerca su Google per capire che sei rimasto indietro di qualche annetto, perchè, insieme e dopo Napulitanata, sono nate una serie di realtà che completano l’offerta turistica e culturale della città con concerti di musica napoletana. Caro Gennaro Esposito, si tratta di progetti portati avanti con passione e sacrifici, che difficilmente fanno gola agli enti pubblici e ai grandi nomi.

A tal proposito leggiamo con piacere le dichiarazioni frequenti dei grandi nomi dello spettacolo, nel voler rivolgere la loro attenzione verso la Canzone Napoletana. Cogliamo con piacere i loro spunti, perché, con Napulitanata, riteniamo di aver gettato il seme, 2 anni e mezzo fa, affinché la Canzone Napoletana occupi il posto che merita dal punto di vista culturale e turistico per lo sviluppo della Città. Se i “personaggi famosi” riescono nel loro intento, ne gioveremmo tutti: con l’attenzione mediatica che riescono ad attirare su di sè, sempre più artisti (napoletani e non) sarebbero maggiormente spronati e coinvolti a lavorare per la nostra Canzone; allo stesso tempo il lavoro nostro e di chi, come noi, si occupa quotidianamente del repertorio dal punto di vista scientifico/accademico, concertistico e turistico, sarebbe agevolato da un sempre maggiore interesse verso la materia. A tal proposito il nostro augurio ed auspicio è lo sviluppo di progetti che mirino non all’esclusività, ma ad una reale “stabilità” culturale attraverso cui tutti gli operatori del settore possono trarre beneficio.

Caro Gennaro Esposito, scopri i nostri prossimi concerti: ti aspettiamo!

Related Posts

Comments (1)

  1. Gino Profenna
    novembre 19, 2019

    Una bella realtà da visitare nella città di Napoli, soprattutto per noi napoletani che ignoriamo.

    Reply

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *