+39 348 9983871

Cosa vedere a Napoli? Le attrazioni da non perdere nella zona Museo

Cosa vedere a Napoli? Tanti visitatori utilizzano TripAdvisor ed altri portali di viaggio come riferimento, per selezionare ristoranti, hotel e cose da fare. Con un pizzico di orgoglio, i nostri concerti fanno parte delle mete consigliate sia da TripAdvisor sia da altri siti e blog di viaggi.

Allora proviamo per un giorno a sostituirci ai soliti portali e a delineare una giornata “tipo” nella zona dove sorge la nostra sala da concerto.

Siamo precisamente di fronte al Museo Archeologico Nazionale, sotto i portici della Galleria Principe… dunque cosa vedere e cosa fare in un giorno intero in questa zona? Ecco alcuni consigli:

1. Colazione presso Espresso Napoletano Store – Un fiore all’occhiello dei portici della Galleria Principe. Nando Cirella ha saputo declinare in salsa “europea” uno store dedicato al caffè napoletano. Non solo caffè, ma anche qualità nei prodotti, dalla colazione ai taglieri per un aperitivo al fresco con vista Museo.

Espresso Napoletano Store

Espresso Napoletano Store

2. Visita alle Catacombe di San Gennaro – Poco distante dalla zona del Museo, facilmente raggiungibile in bus, sorge uno dei siti più suggestivi della nostra città, gestito dalla Cooperativa la Paranza, nata nel 2006 nel quartiere Sanità.

Catacombe di San Gennaro

Catacombe di San Gennaro

3. Pranzo al Quartiere Sanità – Ancor più che “cosa vedere a Napoli e al quartiere Sanità”, in questo caso la domanda d’obbligo è “cosa gustare in questa zona della città?” È ora di pranzo ed in questa zona non si può non consigliare una delle migliori pizzerie del capoluogo campano: Concettina ai Tre Santi, portata avanti dal giovanissimo Ciro Oliva e presente anche nella guida più autorevole delle migliori pizzerie in Italia 50TopPizza.

 

Ciro Oliva

Ciro Oliva

4. Visita della Sanità – Insieme a Le Capere, una delle migliori associazioni di guide turistiche a Napoli, consigliamo di addentrarvi nei meandri di quest’area della città e di farvi raccontare la storia, le vicende e i segreti di uno dei quartieri più suggestivi e contraddittori di Napoli. Durante la visita Le Capere non deluderanno la vostra curiosità e nemmeno il vostro palato: imperdibile una sosta alla Pasticceria Poppella per gustare i suoi Fiocchi di Neve, divenuti ormai un must per chi visita la città.

Laura - Le Capere Tour

Laura – Le Capere Tour

Ciro Poppella

Ciro Poppella

5. Visita al Museo Archeologico Nazionale – Il nuovo direttore Paolo Giulierini ha saputo riportare l’attenzione e l’interesse nei confronti di un Museo dal valore assoluto, vantando il più ricco e pregevole patrimonio di opere d’arte e manufatti di interesse archeologico in Italia.

MANN

MANN

6. Cena presso Re Lazzarone – A due passi dal Museo Archeologico sorge uno dei migliori ristoranti della città. Dal nome e dal logo “Re Lazzarone – Trattoria contemporanea” si evince tutta la passione di Giuseppe e del suo staff nel proporre una cucina napoletana di alta qualità, con un progetto moderno e vincente.

Re Lazzarone

Re Lazzarone

7. Concerto da Napulitanata – Non fatevi condizionare dalla stanchezza di una giornata in giro per Napoli: fidatevi di noi! Un vecchio deposito di materiali di risulta è diventato un salotto da concerto dove è possibile ascoltare musica napoletana in maniera coinvolgente ed interattiva! Scopri i prossimi concerti e prenota in anticipo!

cosa vedere a Napoli

Napulitanata

 

Si tratta solo di alcune delle alternative presenti nella nostra zona e nella nostra città. Le attività sopraelencate e le tante altre che animano l’area del Museo sono condotte con dedizione e passione da cittadini napoletani che hanno deciso di investire e di portare avanti il loro lavoro nella città dove sono nati, conoscendo bene le mille contraddizioni che la rendono, nel bene e nel male, unica.

Related Posts

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *